Trofie con pesto, patate e fagiolini

Ingredienti per  4 persone ()
Per le trofie: 350 gr di trofie - 150 di fagiolini - 3 patate - sale e pepe
Per il pesto: 100 gr di basilico - 100 gr di olio extra vergine di oliva - 1 spicchio d’aglio pulito 40 gr di parmigiano grattugiato - 20 gr di pinoli tostati - 20 gherigli di noci - sale
Per la guarnizione: le patate e i fagiolini del condimento

Tempo necessario:  30'

Procedimento
Mettere sul fuoco una pentola con l’acqua e salarla. Ci servirà per la cottura della pasta. Iniziamo a preparare il pesto. Mettere nel frullatore, i pinoli, i gherigli di noci e lo spicchio d’aglio. Versarvi l'olio e iniziare a frullare. Dopo poco aggiungervi man mano il basilico. Frullare il tutto fino ad ottenere una crema omogenea. Alla fine aggiungere il sale ed il formaggio grattugiato. A questo punto togliere il pesto dal frullatore, versarlo in un bricco che andremo a raffreddare dentro un recipiente contenente del ghiaccio. Pulire ora i fagiolini, togliendo le punte esterne e tagliarli a losanghe, cioè di traverso, metterli poi in una terrina. Dopo aver pelato le patate, con il pelapatate, tagliarle a fette spesse e porre anch'esse nella terrina con i fagiolini tagliati. Appena l’acqua nella pentola bolle, versare in essa, le trofie, girare bene e aggiungervi poi i fagiolini e le patate tagliate. Girare il tutto con l'aiuto di una schiumarola, lasciar cuocere fino a completa cottura della pasta. Scolare al dente le trofie e metterle subito in un tegame, lasciando scivolare con essa un po’ della loro acqua di cottura. Saltare la pasta a fiamma alta per qualche minuto. Togliere il tegame dal fuoco, aggiungere con un cucchiaio il pesto e saltare il tutto, aggiungendo altro formaggio grattugiato, preferibilmente del pecorino. Prendere un piatto da portata e disporvi la pasta al centro.